© 2016 AIST ONLUS MILANO

GLOSSARIO: LA TOURETTE NOME PER NOME

ACATISIA: Incapacità distare seduti. Il paziente vive nell'inquietudine e sente il bisogno impellente di muoversi, lamentando una sensazione di tremore ai muscoli. Questi sintomi possono comparire come effetti indesiderati nella terapia conanti psicotici.
ADHD: Disturbo neurobiologico che causa deficit attentivi e irrequietezza motoria.
ALOPERIDOLO: Farmaco usato nella cura della Sindrome di Tourette. Trattasi di uno dei più usati neurolettici.
ANTIDEPRESSIVO: Farmaci che agiscono a diversi livelli, ma in particolare su uno dei mediatori cerebrali: la serotonina. Tra i più noti si annovera l'amitriptilina. Recentemente sono stati introdotti gli SSRI (inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina)
ARITMOMANIA: Conteggio compulsivo mentale.


CLOMIPRAMINA: Farmaco antidepressivo usato nella Sindrome di Tourette per curare i sintomi dell'OCD.
CLONIDINA: Farmaco antipertensivo usato anche nella cura della Sindrome di Tourette: può infatti essere d'aiuto nel controllare tic ma soprattutto i sintomi dell'ADHD.
COMPORTAMENTI ABNORMI ASSOCIATI: Lo spettro delle turbe comportamentali associate con la Sindrome di Tourette include l'OCD (lo stato ossessivo compulsivo), l'ADHD elo scarso controllo di impulsi .
COMPULSIONE: Spinta a compiere ripetutamente un atto per alleviare uno stato di ansia; dettata dal subconscio contro la volontà del soggetto, e origine di disagio se repressa.
CONDIZIONE DI COMORBIDITA': Termine che indica una condizione patologica che si verifica insieme ad un'altra situazione abnorma, sebbene una non causi direttamente l'altra.
COSTRIZIONE: Sensazione di essere obbligati o forzati ad assumere un certo comportamento, anche se la persona ne è di fatto contraria.Per esempio: lavarsi le mani o pulirle ripetutamente.
COPROLALIA: Espressioni involontarie di dichiarazioni o parole oscene o comunque inappropriate .
COREA: Patologia a carico del sistema extrapiramidale caratterizzata da contrazioni muscolari involontarie non ripetitive degli arti o dei muscoli facciali; i movimenti di salto o danzanti sono quelli tipici della corea.
CROMOSOMI: Formazioni a forma di bacchetta posti nel nucleo delle cellule che contengono materiale genetico


DEPRESSIONE: Disordine che produce un umore depresso; l'appetito e il sonno cambiano e a volte si pensa al suicidio. Il disturbo può essere curato adeguatamente con farmaci.
DESIPRAMINA: Antidepressivo triciclico usato nella cura dell'ADHD associato alla Sindrome di Tourette.
D S M: Manuale pubblicato dall'"American Psychiatric Association (APA)" che descrive tutti i criteri diagnostici e la sistematica descrizione di vari disturbi mentali .
DISCINESIA: Movimenti involontari di origine extrapiramidale, che si frappongono a quelli volontari (corticali, piramidali).
DISCINESIA TARDIVA: Movimenti involontari della bocca, della lingua e delle labbra o degli arti. Alcuni farmaci prescritti per la Sindrome di Tourette possono contribuire allo sviluppo di essi
DISLESSIA: Termine impreciso che indica una condizione in cui un soggetto con una normale visione è di fatto incapace di interpretare il linguaggio scritto. La condizione è più comune nei maschi ed è osservata nel bambino con difficoltà di lettura alla scuola elementare. Questi individui possono vedere e riconoscere le lettere ma non sono in grado di scandire e scrivere parole. Non hanno nessuna difficoltà nel riconoscere il significato di oggetti e disegni. La dislessia non è correlata con l'intelligenza.
DISORDINE BI-POLARE: Termine usato per la depressione maniacale; il disturbo comporta alti e bassi nell'umore del soggetto che ne è affetto.
DISTURBO OSSESSIVO-COMPULSIVO (OCD): Situazione patologica per la quale una persona è ossessionata da pensieri incontrollabili e comportamenti compulsivi di entità tale da danneggiare l'equilibrio del soggetto.
DOPAMINA: Uno dei principali neurotrasmettitori coinvolti nella patologia ticcosa vocale e motoria.


ECOLALIA: Ripetizione involontaria di frasi o parole dette da altri .
ECOPRASSIA: Copiare i gesti di altri.
EFFETTI COLLATERALI: Effetti secondari indesiderati causati dall'uso di farmaci.
EZIOLOGIA: Studio delle cause di una malattia o di una condizione .
EFFETTI EXTRAPIRAMIDALI: Effetti collaterali di medicinali, tipo gli antipsicotici coinvolgenti il sistema extrapiramidale (responsabile dei movimenti involontari e automatici).


FLUOXETINA: Antidepressivo usato nella Sindrome di Tourette, specialmente per curare l'OCD e la depressione .


GANGLI DELLA BASE: Strutture situate profondamente nel cervello che inviano messaggi alla corteccia pre-frontale, alle aree sensoriali e motorie più profonde
GEMELLI MONOZIGOTI: Gemelli identici, appartenenti ad un solo ovulo.
GENI: Strutture che si trovano all'interno dei cromosomi determinanti i tratti specifici della persona, come il colore dei capelli e degli occhi o la statura.


IMPULSI PREMONITORI: Sensazione che precede immediatamente un movimento involontario o una vocalizzazione (in particolare i tic).


METILFENIDATO: Farmaco stimolante spesso prescritto per curare l'ADHD; può per altro causare un aumento dei tic nella Sindrome di Tourette .
MOVIMENTI INVOLONTARI: Azioni al di là di ogni controllo.
PALILALIA: Il ripetere tra se stessi parole o frasi.
POSITRON EMISSION TOMOGRAPHY(PET): Tecnica a immagini che usa minime quantità di materiale radioattivo che permetta una "visualizzazione" delle attività cerebrali.
PIMOZIDE: Farmaco neurolettico usato per ridurre i tic della Sindrome di Tourette.


RALLENTAMENTO COGNITIVO: Effetto collaterale comune ai farmaci neurolettici comportante perdita di memoria a breve termine e rallentamento del pensiero.
REMISSIONE: Completa assenza di sintomi per un periodo che può durare mesi o anni.
RISONANZA MAGNETICA: Indagine di studio del cervello o delle altri parti del corpo che impiega onde magnetiche a bassa energia. Sono talvolta utili materiali o mezzi di contrasto . Comunque il soggetto non è esposto a radiazioni.
RITARDO DELLO SVILUPPO MENTALE: Deficit cerebrale che si comincia a delineare prima dei 18 anni: è possibile che duri tutta la vita e che costituisca una disabilità importante.


SEROTONINA: Uno dei neurotrasmettitori del cervello che si ritiene coinvolto nella depressione e nell'OCD.
SINAPSI: Spazio tra un neurone e l'altro attraverso il quale gli impulsi sono trasmessi dai neurotrasmettitori.
SISTEMA NERVOSO CENTRALE (CNS): Si riferisce alle attività dell'encefalo e del midollo spinale.
SPECT: Esame che misurale funzioni del cervello attraverso il flusso di sangue e il metabolismo del glucosio .
STIMOLANTE: Farmaco psicotropico come il ritalin e la dexedrine spesso usati per correggere l'iperattività nei bambini.


TERAPIA COMPORTAMENTALE: Usata con l' OCD e altre condizioni come le fobie. Una persona è esposta agli stimoli che generano ansia laddove è impossibilitati ad eseguire i rituali o i comportamenti per ridurre quell'ansia.
TIC: Movimentoi nvolontario (tic motorio) o un'involontaria vocalizzazione (tic vocale).
TITOLAZIONE: Metodo per determinare la quantità di farmaco che occorre per ottenere la risposta desiderata.
TRICOTILLOMANIA: Compulsione che induce a strapparsi i propri capelli allo scopo di risolvere l'ansia.


"WAXING" AND "WANING": Naturale incremento o diminuzione della frequenza dei sintomi della Sindrome di Tourette.