DIETA MEDITERRANEA E TOURETTE



Una maggior aderenza alla dieta Mediterranea è associata ad una riduzione di tic e sintomi ossessivo-compulsivi in ragazzi con Tourette. Uno studio pubblicato nell’estate 2019 dal Dott. Matteo Briguglio e dal Prof. Mauro Porta del Centro Tourette di Milano ha evidenziato come “mangiare sano” sia uno dei tanti tasselli importanti da considerare nel trattamento multidisciplinare della Tourette associata a sintomi ossessivo-compulsivi. Considerando la complessità fenotipica e l’alto grado di impairment funzionale associato ai sintomi ossessivo-compulsivi, un approccio personalizzato è d’obbligo. La terapia farmacologica può già da sé comportare alcune alterazioni metaboliche e dell’appetito. Inoltre, i comportamenti compulsivi possono influenzare le abitudini alimentari. Diversi trattamenti complementari sono stati usati e pubblicizzati in Tourette, come ad esempio l’utilizzo di integratori o diete selettive, ma mai era stata investigata la dieta Mediterranea, che è la dieta riconosciuta globalmente come la più sana in tutte le età. Gli specialisti del Centro di Milano hanno fatto seguire specifiche indicazioni nutrizionali ad alcuni ragazzi con Tourette, e dopo un mese hanno osservato un miglioramento nei punteggi delle scale YGTSS e Y-BOCS. È estremamente importate diffondere questi risultati, perché possono essere un valido supporto per la convivenza quotidiana con la Tourette. Tuttavia, è bene sottolineare che tali risultati, seppur promettenti, sono preliminari e non sono assolutamente da generalizzare per qualsiasi paziente affetto da Tourette. Occorre infatti evitare di alimentare ulteriormente i social network e i media con falsi messaggi. Tuttavia, i risultati ottenuti da tale studio sono molto confortanti e positivi.

Leggi l'articolo in inglese

2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti